Alla kermesse riminese debutta UNICAL 8.0, l’innovativa tecnologia a marchio Unisorting per la lavorazione delle mele. Tra le innovazioni presentate, Uni Manager>P95, la tecnologia a marchio Unisorting per la lavorazione degli agrumi.

Lo stand Unisorting- tecnologie per l'ortofrutta al Macfrut 2017 di Rimini

Lugo (RA), 9 maggio 2017 – Le ultime novità di Unitec, gruppo internazionale specializzato nel campo dell’innovazione nel settore ortofrutticolo con tecnologie dedicate a oltre 35 tipologie di frutti e ortaggi, saranno al centro dell’annuale rassegna Macfrut – Rimini Fiere, 10-12 maggio 2017.

L’importante appuntamento riminese sarà il palcoscenico ideale per la presentazione delle novità proposte dal Gruppo Unitec per accrescere la competitività delle centrali ortofrutticole e per portare concreti risultati di miglioramento al loro business e ai loro ricavi.

Riflettori puntati su UNICAL 8.0, l’ultima innovazione a marchio Unisorting nata in casa Unitec per rispondere in maniera altamente performante alla lavorazione del prodotto più diffuso al mondo: le mele.

UNICAL 8.0: sanificabile al 100% e massima flessibilità e affidabilità nella classificazione

Medaglia d’oro al Macfrut Innovation Award, UNICAL 8.0 si distingue per la forte innovazione che la rende la prima macchina al mondo pensata per essere sanificabile al 100% ed evitare così la contaminazione dei frutti sani durante il processo di lavorazione.

Unisorting Unical 8.0 per la calibratura delle mele

La massima affidabilità nella classificazione delle mele è oggi possibile con la tecnologia Apples>Sort di UNICAL 8.0 per la determinazione della qualità esterna ed interna tramite telecamere ad altissima risoluzione in grado di classificare ogni singolo frutto con la massima efficienza e precisione.

“Abbiamo collaborato in passato con Unitec per la calibratura delle mele” ha dichiarato Giancarlo Minguzzi, titolare di Minguzzi SpA che recentemente ha scelto UNICAL 8.0 per la lavorazione delle sue mele. “A distanza di 5 anni Unitec ci ha proposto UNICAL 8.0. Da subito ho capito che in diverse fasi della calibratura c’erano miglioramenti, soprattutto nell’individuazione dei difetti. Il mercato richiede sempre di più un prodotto perfetto.

Con UNICAL 8.0 abbiamo trovato queste risposte prima sulla carta, poi le ho riscontrate nella pratica, ora che stiamo lavorando. Con UNICAL 8.0 possiamo garantire ai nostri clienti una qualità costantemente buona.”

Progettata con particolare attenzione agli ingombri, questa innovativa tecnologia coniuga la massima delicatezza nel trattamento dei frutti e l’elevata produttività in spazi ridotti grazie a un sistema elettronico intelligente di trasporto che combina in modo sincronizzato 3 meccanismi indipendenti: rulli “soft” per la singolatura, pinze delicate per la pesatura di ogni singolo frutto e trasporto a cup.

“Nonostante questa nuova calibratrice sia così compatta – continua Minguzzi – può raggiungere una produzione superiore a quella precedente. Abbiamo già riscontrato un aumento di produttività pari a un 15-20% e questo significa che grazie a UNICAL 8.0 possiamo ridurre i costi di lavorazione.”

Versatile e compatta, UNICAL 8.0 richiede un livello minimo di manutenzione e permette di valorizzare al massimo ogni spazio, nel magazzino o nei trasporti. Inoltre il design è easy-to-clean, ovvero garantisce una comoda pulizia di ogni parte della calibratrice. Progettata con materiali per uso alimentare e per essere completamente sanificabile, evita perdite di prodotto causate dalla contaminazione.

“Il sistema di presa del frutto attraverso pinze speciali agisce nel totale rispetto del frutto. Il frutto non ne risente e quindi non viene danneggiato. […] Tutte le parti di UNICAL 8.0, specialmente le tazze, sono facilmente pulibili e quindi evitano contaminazione del prodotto.

Stiamo utilizzando UNICAL 8.0 da poche settimane, ma abbiamo già riscontrato questi benefici.

Ciò che mi sentirei di dire ai miei colleghi è presto detto – conclude Minguzzi -: il prodotto non viene assolutamente danneggiato in nessuna fase della calibratura. La grande differenza rispetto ad altre macchine è che non crea difetti superiori rispetto a quelli che hai alla partenza e questo è un grande vantaggio.”

Leggi il comunicato stampa sul sito del Gruppo Unitec.

Usando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies